Top 10 migliori consigli dell'autunno

In autunno, quando i boschi vallesani assumono i caratteristici colori dalle sfumature arancioni, le giornate soleggiate lasciano il posto a serate più fresche. È la stagione della convivialità, di un nuovo ritmo, delle riunioni calorose intorno a un buon bicchiere di vino o a un piatto tipico vallesano. Con le attività all’aperto tra i paesaggi vallesani si può ancora approfittare dei raggi del sole. Per farvi apprezzare al meglio questa bella stagione, abbiamo selezionato per voi 10 proposte da non perdere.

1 - Degustare uno dei vitigni vallesani con il Valais Wine Pass

L’autunno è la stagione ideale per visitare i vigneti vallesani e scoprire i vari vitigni proposti dai viticoltori. Il Valais Wine Pass permette di degustare 10 vini diversi presso cantine, caveau ed enoteche selezionati. Ideale per scoprire le ricchezze della viticoltura vallesana.

2 - Partecipare alla Festa federale della musica popolare

IVenite a sentire i ben 1500 musicisti che si esibiranno in occasione degli spettacoli pubblici e dei concerti organizzati per questa festa svizzera tradizionale. Scoprite questo stile musicale in versioni innovative nell’ambito di esperienze legate al paesaggio, al benessere, al territorio o ai vigneti e assistete al corteo che sfilerà per le strade di Crans-Montana. Per quattro giorni, le strade di questa località vallesana riecheggeranno dei ritmi di questa musica tipica e identitaria.

Festa federale della musica popolare Crans Motana Valais Wallis Schweiz Switzerland Suisse

3 - Vendemmiare in compagnia dei vignaioli durante l’evento «Vivere la vendemmia»

Vivete l’esperienza della vendemmia da protagonisti. L’evento «Vivere la vendemmia» permette di scoprire da vicino il lavoro in vigna. I vignaioli daranno il benvenuto direttamente nei loro vigneti a tutti coloro che desiderano toccare con mano i tralci e partecipare alla raccolta del frutto di un anno di duro lavoro. Un modo diverso per scoprire i segreti dei vitigni vallesani e delle tradizioni legate al periodo della vendemmia.

Vigneto a Sion, Bisse de Clavau, Vallese, Svizzera

4 - Percorrere uno dei più bei itinerari per mountain bike

Il Breithorn Bike è un itinerario accessibile sia ai principianti sia agli esperti di mountain bike. La sua conformazione in discesa offre una vista eccezionale sul Breithorn, una delle vette che attorniano la Lötschental. Si attraversa il paese di Weissenried e si prosegue fino a Wiler costeggiando il fiume Lonza.

Moutainbike Loetschental, Vallese, Svizzera

5 - Conciliare sport e gastronomia in occasione della Maratona del Gusto

Combinate corsa sportiva e gastronomia percorrendo lo Chemin du Vignoble da Sion a Salgesch e facendo delle soste in corrispondenza delle cinque tappe della degustazione. Benché il proverbio reciti «prima il dovere, poi il piacere», in questo caso fatica e ricompensa si alterneranno piacevolmente, e tra una tappa e l’altra potrete scoprire i vini e i prodotti vallesani.

vigneto enoturismo, Maratona del Gusto, Vallese, Svizzera

6 - Cercare le prime castagne e gustare la brisolée

Visitate i castagneti di Fully o Mörel. Osservate i ricci spinosi sugli alberi e approfittatene per raccogliere qualche frutto. Partecipate alla festa delle castagne di Fully, dove nell’arco di due giorni vengono consumate 10 tonnellate di castagne. E non perdetevi i ristoranti dove gustare la brisolée, una specialità a base di caldarroste accompagnate da formaggi, carni secche e frutta di stagione.

Brisolée, Marroni con carne secca, formaggio e frutta, specialità  locale del Vallese

7 - Scoprire Chamoson, la patria del Johannisberg

Chamoson è una località da visitare assolutamente in autunno: si tratta del comune vinicolo più grande del Vallese, con più di 420 ettari di vigneti e una cinquantina di cantine. Partite alla scoperta del sentiero dei vini armati di borsa shopper con tutto l’occorrente per l’aperitivo e godetevi la vista sulla valle del Rodano. Completano l’esperienza enoturistica una degustazione guidata e una visita a una cantina.

Chamoson, estate, Vallese

8 -Ammirare i colori autunnali durante una passeggiata

Il tour del lago di Tseuzier, per esempio, è un itinerario facile che si può percorrere tranquillamente con tutta la famiglia. Tra lago, alpeggio e bosco, la passeggiata si articola lungo un percorso ad anello all’imbocco della diga di Tseuzier. Nel Vallese le temperature sono più elevate e il soleggiamento è maggiore rispetto ad altre zone della Svizzera: condizioni ideali per scoprire la natura ne suoi colori più suggestivi.

Vista sulla Valle del Rodano, Col de Lein, PIerre avoi, Verbier, Vallese, Svizzera

9 - Ammirare le mucche, regine incontrastate degli alpeggi, mentre scendono dall’alpe

Dopo aver trascorso l’estate sugli alpeggi vallesani ruminando con gusto le buone erbe dei prati alpini, le mucche vengono riportate a valle tra la seconda metà di settembre e ottobre. Queste discese dagli alpeggi rappresentano dei veri propri eventi e per l’occasione le mucche vengono adornate con fiori e nastri. Assistete a questo corteo variopinto e vivete l’esperienza della transumanza delle mandrie, al suono del corno alpino e gustando i prodotti prelibati del nostro territorio.

Mucche Eringer

10 - Percorrere lo Chemin du Vignoble in bicicletta

Scoprite i paesaggi della pianura del Rodano percorrendo i 26 chilometri che collegano Martigny a Saillon tra pendii baciati dal sole e località vinicole. Approfittatene per fare qualche sosta presso i produttori locali e assaporare le loro specialità tipiche. Infine rilassatevi nelle acque benefiche delle terme di Saillon.

Via del vino