Cultura

Il Vallese non è un parco divertimenti artificiale, bensì la patria di persone che con le loro tradizioni ed usanze hanno caratterizzato e continuano attivamente a caratterizzare la regione tra nord a sud. Ultimamente ad esempio i combattimenti delle mucche incarnano il carattere autentico e tipico del Vallese. Degno di nota anche il carnevale, nonostante della grande varietà di maschere del passato ne siano sopravvissute solo alcune, come gli Empaillés («impagliati») e i Peluches di Evolène o i Tschäggättä del Lötschental.

Perché non fare un viaggio alla scoperta dell’arte nel Vallese? Nel Museo d’arte di Sion si può ripercorrere la storia dell’arte attraverso alcune opere chiave: quadri che raffigurano la vita nel Cantone e altri ispirati dai paesaggi vallesani. Tra passato e avanguardia nel Vallese l’arte si declina in mille forme e si può scoprire anche all’aperto. Mettetevi le scarpe e camminate lungo i percorsi costellati di sculture di Champex-Lac, Verbier o del Landschaftspark Binntal. Se invece preferite l’arte tradizionale, la Fondation Gianadda di Martigny e la Fondation Pierre Arnaud di Lens non vi deluderanno.

Patrimonio culturale

Immergetevi nella storia e nell’archeologia del Vallese e scoprite i diversi popoli che hanno forgiato l’identità vallesana. Fate un salto nella preistoria attraverso i resti archeologici di Sion, costruita su una delle più antiche necropoli d’Europa, risalente al Neolitico. L’età romana caratterizza la città di Martigny, dove è possibile ammirare le arene romane. La Mediateca del Vallese vi offre una raccolta audio-visiva. Ripercorrete 2 000 anni di storia a Saint-Maurice, capoluogo del patrimonio culturale e religioso. Testimonianze del Medioevo si ritrovano in tutto il Vallese, ad esempio nel Castello di Stockalper a Briga o nei castelli Valère e Tourbillon a Sion.

Negli anni Settanta nel Vallese è nato uno dei primi Open Air della Svizzera, precisamente nella foresta di Sapinhaut. L’energia positiva di quell’evento non ha più abbandonato la regione. Sia d’inverno che d’estate prosegue la tradizione dei festival: Open Air Gampel, Zermatt Unplugged, Caprices Festival, Palp Festival e Festival des Cinq Continents. Ma anche gli amanti della musica classica possono vivere esperienze indimenticabili, ad esempio nel villaggio della musica di Ernen. I Festival di Verbier, Crans-Montana o Zermatt sono un “must” per gli appassionati del genere. Il capoluogo Sion ospita inoltre un festival in cui voce e violino si fondono mirabilmente.

  • Musica e festival

    Sierre Blues

    La magica atmosfera trasforma le fantastiche esecuzioni in momenti indimenticabili. Il festival si svolge nel cuore dell’assolta città di Sierre, attorniata da incantevoli laghi e maestose montagne.

    Dettagli sul festival
  • Musica e festival

    Open Air Gampel

    Anno dopo anno, il terzo fine settimana di agosto circa 80 000 visitatori festeggiano «ennet dem Lötschberg» sul fondovalle. «Gampel» è una delle maggiori manifestazioni all’aperto della Svizzera.

    Dettagli sul festival
  • Musica e festival

    Festival Rock the Pistes

    Mettete gli sci e andate sulle piste di Les Portes du Soleil. I concerti diurni, organizzati sui palchi provvisori costruiti appositamente, allieteranno numerosi sciatori.

    Dettagli sul festival
  • Musica e festival

    Zermatt Unplugged

    Fondato nel 2007 da Thomas Sterchi e Marco Godat come festival di cantanti e autori, Zermatt Unplugged è andato sempre più sviluppandosi come punto d’incontro degli appassionati del sound autentico.

    Dettagli sul festival
  • Musica e festival

    Festival Musikdorf Ernen

    Ascoltate un meraviglioso concerto per pianoforte o un’opera barocca lontano dai sentieri più battuti. Anche nelle settimane dedicate alla musica da camera, vi invitiamo a scoprire favolose melodie.

    Dettagli sul festival
  • Musica e festival

    Caprices Festival

    l Caprices Festival accoglie star internazionali dei concerti di prestigio. Crans-Montana verrà trasportata in una frizzante atmosfera con incredibili serate che dureranno fino all’alba!

    Dettagli sul festival