Pere cotte all’acquavite di pere del Vallese AOP ripiene di caprino fresco e castagne

Preparazione (per 4 persone)

Sbucciare le pere, tagliarle a metà ed eliminare il torsolo.

Farle cuocere nello sciroppo di zucchero da 5 a 10 minuti a seconda del grado di maturazione. Adagiarle su una teglia con il lato tagliato rivolto verso l’alto, cospargerle di zucchero di canna grezzo e distribuire il miele in superficie.

Passare in forno a 180°C per 5 minuti, versare l’acquavite e la Malvasia nella teglia e far caramellare.

Mescolare bene il caprino fresco e la purea di castagne utilizzando una frusta e inserire il composto in una tasca da pasticcere con beccuccio piatto.

Spremere il contenuto sulle pere e guarnire con il caramello.

Pere cotte all’acquavite di pere del Vallese AOP ripiene di caprino fresco e castagne