Know-How

Vini dagli aromi ricercati, frutta dal sapore intenso, spezie rare, cereali dorati: migliaia e migliaia di ore di sole rendono prospero questo giardino delle delizie di nome Vallese. Sfruttando saperi e abilità ancestrali, la natura montuosa di queste terre è stata domata per giungere ai vertici della qualità. Varietà, sapore, carattere, autenticità, passione: i prodotti del territorio vallesano invitano a intraprendere un itinerario alla scoperta di questa regione unica nel suo genere.

Vite a Visperterminen, Heidadorf, Vallese

Vino

Con i suoi 5000 ettari di vigne, il Vallese detiene un terzo dei vigneti svizzeri e presenta numerosi punti di forza: paesaggi meravigliosi dallo straordinario soleggiamento, vigne coltivate sui pendii in modo da beneficiare maggiormente del sole, moltissimi vitigni (quasi 60) che producono una miriade di grandi vini, usi e tradizioni che gli conferiscono carattere e senso d’identità. Famoso in tutto il mondo per l’eccellenza dei suoi vini liquorosi, l’eleganza della sua Petite Arvine, la nobiltà del suo Fendant o ancora il carattere del suo Cornalin, il Vallese riserva anche altri preziosi tesori.

Aperitivo fra amici nel centro storico di Sion in estate, Vallese

Gastronomia

Se nel Vallese la natura rappresenta innegabilmente una fonte d’ispirazione, anche la gastronomia e le buone cantine occupano un posto di prim’ordine nel paesaggio del Cantone. La varietà dei suoi vini si adatta tanto a piatti della cucina tradizionale come la raclette o la «Choléra» (specialità della valle di Goms), quanto alle raffinate pietanze à la carte dei numerosi ristoranti gastronomici della regione. Con 55 locali insigniti di punti Gault-Millau (tra 12 e 19), il Vallese sa soddisfare gourmet e amanti della buona tavola. Didier de Courten, chef dell’Hôtel Terminus, può vantare ad esempio 19 punti Gault-Millau e sa sedurre con la sua cucina creativa dalla raffinatezza inedita – dagli amuse-bouche ai pasticcini.

Stefanie Heinzmann al Zermatt Unplugged, Vallese

Festival di musica

L’unicità del pittoresco paesaggio del Vallese ne fa un autentico paradiso in cui i turisti sono ben lieti di trascorrere le loro vacanze. Un’altra carta vincente è la pluralità dell’offerta culturale della regione: il Vallese offre, infatti, eventi musicali di risonanza internazionale. Si tratti di musica classica, pop/rock o elettronica, il godimento musicale è assicurato in tutte le sue forme, in estate come in inverno, a monte e a valle! Il Vallese rompe anche con il tradizionale schema degli usuali festival estivi proponendo un palinsesto musicale estremamente variegato e che prende il via già nel mese di marzo. Una panoramica dei momenti più significativi dell’anno e un invito a un viaggio musicale a tutte le altitudini del superbo paesaggio vallesano.

Grande Dixence Val d'Hérens, Vallese

Acqua ed energia

Solo nel Vallese e in nessun altro luogo si possono vivere con altrettanta intensità ghiacciai maestosi, sorgenti frizzanti e torrenti impetuosi. Questa regione ha sempre subito il fascino dell’acqua. Nel tempo i vallesani hanno imparato ad apprezzare e a utilizzare questo bene prezioso, tanto più che grazie alla sua topografia il Vallese offre condizioni ideali per lo sfruttamento dell’energia idraulica. Oggi il Canton Vallese produce quasi il 30 per cento dell’elettricità ricavata dall’energia idraulica in Svizzera. Ma le sue imponenti dighe costituiscono anche una ricercata attrazione turistica.