Patrimonio culturale

Immergetevi nella storia e nell’archeologia del Vallese e scoprite i diversi popoli che hanno forgiato l’identità vallesana. Fate un salto nella preistoria attraverso i resti archeologici di Sion, costruita su una delle più antiche necropoli d’Europa, risalente al Neolitico. L’età romana caratterizza la città di Martigny, dove è possibile ammirare le arene romane. La Mediateca del Vallese vi offre una raccolta audio-visiva. Ripercorrete 2 000 anni di storia a Saint-Maurice, capoluogo del patrimonio culturale e religioso. Testimonianze del Medioevo si ritrovano in tutto il Vallese, ad esempio nel Castello di Stockalper a Briga o nei castelli Valère e Tourbillon a Sion. Quest’ultimo ospita il Museo di Storia del Vallese. A Sierre da non perdere una visita al Museo Vallesano della Vigna e del Vino in cui viene presentata anche la tradizione dei muri a secco. Il Museo del Lötschental vi farà conoscere altre tradizioni e le usanze alpine. A Verbier meritano una visita il «Musée de Bagnes» e le «Maisons du Patrimoine».